Endoscopia

Per la salute del vostro intestino

L’endoscopia è un metodo che consente l’esplorazione approfondita degli organi cavi come lo stomaco e l’intestino, per mezzo di uno strumento chiamato endoscopio. Tra gli esami endoscopici troviamo la gastroscopia (endoscopia dello stomaco) e la colonscopia (endoscopia dell’intestino), ma anche l’anoscopia (endoscopia del canale anale). Questo tipo di esame serve non solo alla prevenzione e diagnosi preclinica delle malattie ma anche alla diagnosi differenziale di patologie già esistenti a carico del tratto gastrointestinale.

L’esame endoscopico viene effettuato con moderni endoscopi video di marca Olympus, con relativa documentazione fotografica e successivo referto. La prassi igienica è conforme alle linee guida internazionali e sotto costante controllo. Per l’endoscopia operativa si utilizzano strumenti monouso.

Colonscopia

La colonscopia è un esame endoscopico del colon ed eventualmente anche dell’ultimo tratto dell’intestino tenue. Prima dell’esame, vi spieghiamo quali sono i metodi possibili per preparare l’intestino all’endoscopia e quale metodo possa essere più adatto a voi. Vi forniamo inoltre il preparato da utilizzare per le necessarie operazioni di preparazione. La colonscopia viene generalmente eseguita in anestesia locale con sedazione. Su richiesta e in presenza di determinate condizioni, l’esame può essere condotto anche con una sedazione più profonda, sotto il controllo di un anestesista. In questi casi, il paziente può riprendersi in tutta tranquillità nella sala appositamente predisposta, sempre sotto supervisione medica.

Presso: Medical Center Quellenhof

su richiesta
Gastroscopia

Per gastroscopia s’intende un esame endoscopico che consente d’ispezionare l'esofago, lo stomaco e il duodeno. L’esame viene generalmente eseguito in anestesia locale somministrata mediante uno spray. Se il paziente lo desidera, è possibile ricorrere anche all’anestesia locale con sedazione.

Presso: Medical Center Quellenhof

su richiesta